sin_1710

La Solaris Motorsport debutta nel Campionato Italiano GT

Dopo la conquista due settimane fa del titolo piloti dell’EuroV8 Series con Francesco Sini, la Solaris Motorsport è già pronta ad una nuova e difficile sfida: il debutto nel campionato italiano GT in occasione dell’ultimo round di Monza. Sullo storico tracciato brianzolo la scuderia abruzzese si affiderà nuovamente ad una Chevrolet Camaro, questa volta rispondente ai dettami del regolamento FIA GT3, affidata alle sapienti mani del neocampione V8 Francesco Sini e dello specialista ceco Tomas Enge.

Per la muscle car americana si tratterà del debutto assoluto in una serie italiana, su una pista che l’ha già vista splendida protagonista meno di un mese fa nel penultimo round del GT Open, quando, con Tomas Enge al volante, la nera SaReNi Camaro ha a lungo lottato per la vittoria. Lunga 4944 mm, larga 1988 per un’altezza di 1200 mm (qui la scheda tecnica competa), la GT3 americana sarà schierata dagli uomini della Solaris Motorsport, coadiuvati per l’occasione dai tecnici della Reiter Engineering, che ne cura costruzione e sviluppo.

Per Francesco Sini, che prima di sbancare l’EuroV8 Series aveva già corso con profitto con le sportprototipo – suo il campionato europeo Radical Masters Series 2008, arrivato 12 mesi dopo il trionfo nella serie italiana -, si tratterà del debutto nel mondo GT: “Farò un test mercoledì a Rijeka per prendere le misure alla SaReNi Camaro GT3. E’ una vettura decisamente potente, – sono oltre 650 i cavalli sprigionati dal possente V8 americano da 7883 centimetri cubici – ed abbastanza diversa dalla Camaro con cui ho corso fin’ora. Credo che a Monza ci siano tutte le possibilità per fare bene, io dovrò conoscere e scoprire la vettura da zero, ma su questo aspetto sono sicuro che Tomas saprà darmi una grande mano.” Come previsto dal regolamento per tutti i nuovi iscritti, la SaReNi Camaro schierata dalla Solaris Motorsport dovrà fare i conti in Gara 1, prevista già nel pomeriggio di sabato 25 ottobre, con un handicap di tempo di 15 secondi da scontare durante la sosta per il cambio pilota. “Avremo molto da imparare, ma per fortuna potrò contare sugli stessi uomini con cui ho costruito il mio trionfo nell’EuroV8 Series, Gara 1 sarà una continua scoperta, proveremo a contrastare i 15 secondi con le prestazioni in pista. Sarebbe bello concludere l’anno con una bella prestazione!”

Sui lunghi rettilinei monzesi immersi nello splendido parco cittadino, la compagine di Notaresco troverà nuovamente i grandi rivali di Audi Sport Italia, per una sfida che si rinnova su un terreno inedito: “Sarà un ulteriore stimolo a fare bene, è sempre interessante confrontarsi con gli avversari su terreni diversi.”, ha detto Ringhio.

Tomas Enge è il pilota di riferimento scelto dalla Reiter Engineering per sviluppare la vettura, nessuno meglio di lui conosce la SaReNi Camaro GT3: “Un altro campionato e un’altra sfida per me. Sono onorato di essere qui, non vedo l’ora di correre assieme a Francesco, è un ottimo pilota e il titolo che ha conquistato in EuroV8 Series a Hockenheim sta li a dimostrarlo. Con la SaReNi Camaro GT3 affidata alle sapienti mani dei tecnici della Solaris Motorsport abbiamo tutto ciò che ci serve per essere competitivi nell’ultimo weekend del campionato italiano GT a Monza.”

Dopo le grandi soddisfazioni riscosse nel campionato per vetture V8 di Maurizio Flammini, Roberto Sini, team principal della Solaris Motorsport, rilancia la posta e alza l’asticella: “Per noi questa rappresenta un’ulteriore sfida. E’ nato tutto in poco tempo e andremo a Monza anche per sperimentare la nostra squadra in un contesto diverso come può essere il GT. Il proseguio nell’EuroV8 Series resta prioritario per la nostra struttura, ma stiamo valutando anche di allargare i nostri orizzonti in ottica 2015. Continuare con la Camaro, seppur in altra veste, è una cosa che ci piacerebbe molto. Andremo a Monza ben consci di aver tutto da imparare, ma l’obiettivo non è certo fare numero…”

“E’ un onore per noi essere al fianco del Campione in carica dell’EuroV8 Series Francesco Sini e della Solaris Motorsport. Entrambi hanno un lunga e vittoriosa esperienza nel motorsport proprio con la Camaro. Siamo pronti a scendere in pista per competere nel campionato italiano GT!” ha commentato Hans Reiter, fondatore dell’omonima struttura tedesca che ha dato i natali alla GT3 americana.

L’ultimo round del Campionato Italiano GT si disputerà all”Autodromo di Monza dal 24 al 26 ottobre. Al venerdi le prime prove libere, previste alle 11.15, mentre il secondo turno è programmato al pomeriggio alle 15.40. Sabato mattina alle 9:50 si terrà la sessione di qualifica, divisa in due tronconi, che deciderà la griglia di partenza per per la prima gara del week end, la cui luce verde scatterà nel pomeriggio alle 15:40. Domenica il gran finale, con la seconda manche che chiuderà la stagione del GT italiano prevista alle 11:50. Entrambe le gare saranno visibili in diretta streaming sul sito AcisportItalia.it. Prevista anche la messa in onda sulle frequenze di Rai Sport 2, sia del digitale terrestre – canale 58 – che in streaming sul portale Rai.Tv.