nucita_1510

NUCITA SEMPRE TRA I BIG MA IL RALLY DUE VALLI LO TRADISCE

L’ultimo appuntamento del CIR ha visto il giovane talento del Team Phoenix confermarsi capace di poter disputare la massima serie italiana dando filo da torcere ai grandi del rallyismo nazionale.Un guasto meccanico ferma la sua gara, ultima della stagione 2014. Il siciliano, Andrea Nucita portacolori delTeam Phoenix, su Peugeot 207 Super 2000 ha mantienuto salda la quarta posizione assoluta al Rally Due Valli fino alla sesta prova speciale in cui un problema meccanico ha fermato la sua corsa.

Fino a quel momento, nonostante le condizioni meteo avverse che rendevano ancora più complesse le prove speciali, il giovane messinese aveva portato a termine le prime PPSS prestazioni degne di nota. Al suo fianco in questa ultima tappa del CIR, come nella precedente, la piemontese Sara Cotone che nonostante la poca esperienza nella massima serie tricolore si è distinta sin da subito per le sue capacità di navigatrice.

Termina qui il Campionato Italiano Rally e per Nucita nonostante le difficoltà è stato una stagione importante in cui ha potuto acquisire esperienza fondamentale con una vettura 4×4 affinando così le sue doti di talentuoso pilota, che ha già il pensiero rivolto al futuro già al futuro.

“Le noie meccaniche possono capitare, mi dispiace solo di non essere riuscito a portare a termine la gara, stavamo andando molto bene e potevamo riuscire in un buon risultato per chiudere in bellezza il Campionato – le parole di Andrea Nucita al termine della gara – abbiamo avuto molte difficoltà quest’anno ma sono riuscito a maturare esperienza importante per crescere come pilota. Per questo ringrazio chi mi ha supportato durante questa stagione, LB Tecnorally per la preparazione della vettura, la Pirelli per il supporto strategico nella scelta dei pneumatici e Sara che ha dimostrato di essere una navigatrice all’altezza del CIR. Adesso volto pagina e penso al futuro e a portare in alto i colori dell’ACI Team Italia”

(Comunicato Ufficio Stampa Andrea Nucita)