fontana_1310

Alex Fontana sul podio nel debutto della GP3 in Russia

Grande prestazione per Alex Fontana nella gara che la GP3 ha disputato a Sochi. Il ticinese portacolori del Lotus Formula 1 Junior Team ha infatti conquistato il secondo podio del 2014, dopo quello ottenuto a Spa-Francorchamps, legittimando una seconda parte della stagione tra i maggiori protagonisti della serie cadetta alla Formula 1.

Il luganese, dopo una buona sessione di prove libere, ha ottenuto il secondo tempo in qualifica, andando nuovamente ad eguagliare il suo miglior risultato nelle prove ufficiali ottenuto in Austria. Alex ha gestito la corsa con intelligenza ed astuzia, tornando così sul podio dopo una gara di assenza.

In gara-2, con la griglia invertita, Alex è stato incolpevolmente coinvolto in un contatto che lo ha visto stretto tra le due vetture del team Koiranen, perdendo direzionalità ad entrambe le ruote. Alex si è così visto scaraventato violentemente contro le barriere, colpendo anche altre tre monoposto. Fontana non ha riportato gravi conseguenze, anche se ha rimediato un leggero strappo al collo ed alla spalla.

Dopo i controlli medici è stato comunque dato l’ok per il ticinese, che ora è undicesimo in campionato, con un bottino di 35 punti.

Alex Fontana
“Il podio è sicuramente un bel risultato. La pista di Sochi è molto bella e sono felice di aver raccolto qui il podio nella prima edizione della corsa della GP3 in Russia. Avevamo un buon assetto e in qualifica sono riuscito a stare sempre nelle posizioni di vertice, perdendo la pole solo nel finale per pochi decimi. In gara ho evitato situazioni che potessero compromettere un risultato così importante ed il terzo posto è sicuramente un bel modo di ripagare il team ART e il Lotus Formula 1 Junior Team per la fiducia riposta in me. Purtroppo in gara-2 sono stato colpito ed è stato un brutto incidente, che fortunatamente si è risolto senza grossi problemi per nessuno”.