Megane

FULVIO FLOREAN E DANIELE GRIOTTI: OTTIME PERFORMANCE NEL WEEKEND DI HAPPY RACER

Fulvio Florean, nell’insolita veste di pilota, regala spettacolo al “Saluzzo Master Show” sulla Peugeot 206 WRC. Daniele Griotti centra la terza piazza di Gruppo N nella “prima” inaugurale del CIR sull’asfalto del “Ciocco”. Piovono conferme per la scuderia torinese, sorridente davanti alle performance dei suoi alfieri.

Spettacolarità e risultato. Un esaltante connubio andato in scena nel fine settimana motoristico appena concluso ed interpretato al meglio dai portacolori di casa Happy Racer. Fulvio Florean, storico alfiere del sodalizio di Agostino Alberghino, ha concluso nel migliore dei modi la partecipazione al Saluzzo Master Show, regalando spettacolo e “dialogando” perfettamente con la Peugeot 206 WRC curata da D-Max Racing. Una vettura impegnativa che, tuttavia, ha regalato al portacolori savonese prestanza e divertimento, assecondandolo al meglio nella inusuale veste di pilota.{loadposition articoli}Una parentesi positiva, giunta a ridosso della posizione d’onore conquistata al fianco di Andrea Sala al Rally Riviera Ligure ed impreziosita dalla presenza di oltre tremila spettatori, testimoni delle sorprendenti evoluzioni del poliedrico conduttore gialloblu. “Mi sono divertito – ha commentato Florean a fine gara – e non escludo di poterla usare in una prossima occasione. Inizialmente ho provato una certa soggezione verso questo ‘mostro’ . Pian piano ho acquisito sensibilità e, superata l’emozione, ho fatto esperienza anche su fondo bagnato, riuscendo a divertirmi pure in quel contesto e ricevendo i consensi degli addetti ai lavori.”

Un fine settimana decisamente positivo per Happy Racer. Nel prestigioso contesto del Campionato Italiano Rally, andato in scena nella cornice inaugurale del “Ciocco”, Daniele Griotti ha centrato la terza posizione di Gruppo N, in una gara incentrata sulla conoscenza della nuova Renault Megane N4 culminata con una diciassettesima posizione assoluta.

Un risultato estremamente positivo da valutare in ottica futura, pur limitato da una foratura accusata nel corso della prima tappa dal pilota-imprenditore torinese. Una prestazione autoritaria condivisa con Corrado Bonato, esperto copilota imperiese al centro di una collaborazione di indubbio spessore.

“Sono soddisfatto in termini di risultato – il commento di Daniele Griotti – logico che ci sia da lavorare ancora molto in fase di sviluppo. Un test soddisfacente che ha confermato l’elevata affidabilità del team. In vista della prossima gara, il 1000 Miglia, avremo presto a disposizione le ultime evoluzioni in termini di motore e assetto. In quel momento valuteremo le reali potenzialità di questa vettura, consapevole di poter migliorare la prestazione di questo fine settimana.”

Nella foto: La Renault Megane di Daniele Griotti al Rally del Ciocco.