logoAFCorse 2905

Le Ferrari 458 Italia di AF Corse pronte per Le Mans

Mancano 14 giorni alla “24 Ore di Le Mans”, la gara endurance per antonomasia. Ad anticipare il terzo appuntamento del Fia World Endurance Championship (Wec), i test previsti sul circuito francese per domenica 1 giugno. Le Ferrari 458 Italia schierate da AF Corse, tanto in categoria LMGTE Pro quanto nella LMGTE Am, sono pronte alla nuova sfida. Puntando dritto a quei podi che da tre anni a questa parte vengono conquistati dai piloti e dalle vetture del team italiano (nel 2012, la vittoria di classe LMGTE Pro con Bruni-Vilander-Fisichella mentre nell’edizione 2013 sono arrivati il secondo e il terzo posto in LMGTE Am rispettivamente con Perazzini-Casè-O’Young e con Gerber-Cioci-Griffin). LMGTE Pro ­ A Le Mans, il solido duo composto da Gianmaria Bruni e Toni Vilander ­ attualmente in testa al mondiale ­ vedrà l’innesto di Giancarlo Fisichella, ricomponendo il trio che dominò l’edizione 2012 della 24 Ore di Le Mans; i tre saranno al volante della Ferrari 458 Italia numero 51. A bordo della Ferrari 458 Italia numero 71, Davide Rigon e James Calado verranno affiancati da Olivier Beretta. LMGTE Am ­ Luis Perez Companc, Marco Cioci e Mirko Venturi ­ secondi in campionato ­ si giocano le posizioni di testa a Le Mans sulla loro Ferrari 458 Italia numero 61. Sulla Ferrari 458 Italia numero 62, il collaudato trio composto da Howard Blank, Yannick Mallegol e Jean Marc Bachelier. Steve Wyatt, Michele Rugolo e Sam Bird sono in corsa sulla Ferrari 458 Italia numero 81. Peter Mann, Lorenzo Casè e Raffaele Giammaria affrontano la gara delle gare sulla Ferrari 458 Italia numero 60. Rimanendo in categoria LMGTE Am, AF Corse si occuperà anche della gestione tecnica della Ferrari 458 Italia numero 90 di 8 Star Motorsports; al volante, Gianluca Roda, Frankie Montecalvo e Paolo Ruberti. Dopo i test dell’1 giugno, il viaggio verso la “24 Ore di Le Mans” 2014 continua con le prove libere di mercoledì 11 giugno, passando per le qualifiche di mercoledì e giovedì. Sabato 14, alle 9 è previsto il warm-up. Il semaforo verde scatterà alle 15.