rally-talent 0702

Rally Italia Talent al via la terza Selezione Regionale in Sicilia

Dal 14 al 16 febbraio presso l’Autodromo di Pergusa. Dopo Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia, continua il percorso di avvicinamento di Rally Italia Talent alle Semifinali con le Selezioni Regionale della Sicilia e della Calabria che si svolgeranno contemporaneamente venerdì 14, sabato 15 e domenica 16 febbraio (8.30/13.00 e 14.00/18.00) sull’Autodromo di Pergusa (EN).

Come è andata la seconda Selezione? La migliore risposta a questa domanda è il commento postato su Facebook da uno dei tanti partecipanti, Filippo de Sabbata: “Grazie mille per la bella opportunità…finalmente gente che con la passione e la grande esperienza ha messo in piedi una bella iniziativa. Oltre ad essere piloti e navigatori tra i migliori in Italia, sono molto disponibili e alla mano! Un ringraziamento in particolare a Renzo Magnani e al mio esaminatore Andrea Dallavilla! Continuate così. ..bravi!!!” Queste parole rappresentano perfettamente la sintesi degli obiettivi per cui è stato ideato Rally Italia Talent e la tanta passione che il settore rally ancora suscita soprattutto nei giovani, passione che spiega il grandissimo successo d’iscritti, 4.114 in sole 4 settimane.

Gli iscritti alla Selezione della Sicilia sono in totale 394, di cui 335 iscritti come piloti e 59 come navigatori, tra questi 221 non hanno la Licenza CSAI per correre. Le signore iscritte sono 10.

Gli iscritti alla Selezione della Calabria sono in totale 23, di cui 20 iscritti come piloti e 3 come navigatori, di cui 15 non hanno la Licenza CSAI per correre.

Tra gli esaminatori nomi importanti del rallysmo nazionale: Umberto Scandola, Andrea Dallavilla, Alessandro Battaglin, Totò Riolo, Mimmo Guagliardo, Alfonso Di Benedetto, Bruno Briguglio, Marco Runfola, Paolo Piparo, Massimo Cambria, Gigi Pirollo, Guido D’Amore e Flavio Zanella. Le vetture utilizzate saranno completamente di serie.     

Scopri il Rally che c’è in te. Questo è in due parole Rally Italia Talent, pensato per offrire a tutti, gratuitamente, l’opportunità di realizzare un sogno: partecipare almeno una volta da pilota o da navigatore ufficiale a un rally.

L’obiettivo è individuare nuovi giovani talenti da introdurre nel mondo dell’automobilismo sportivo, per poi accompagnarli nel loro percorso di crescita, con il Progetto Rally Crowdfunding, innovativo strumento che verrà messo gratuitamente a disposizione dei vincitori e non solo, per individuare risorse utili a perseguire i propri obiettivi sportivi.

Rally Italia Talent, organizzato da Aci Sport,  ricalcherà il format dei classici Talent Show, che oggi godono di appeal e successo televisivo, e sarà articolato su Selezioni Regionali (febbraio/aprile), Semifinali (aprile/maggio) cui accederanno 200 concorrenti piloti e 100 navigatori scelti su base nazionale, e Finale (maggio) che vedrà in gara 20 equipaggi (pilota + navigatore).

I primi tre equipaggi classificati saranno premiati come segue: il 1º classificato parteciperà come equipaggio ufficiale al Rally d’Italia, unica gara italiana valida per il Campionato del Mondo Rally 2014; il 2º e il 3º classificato a due gare valide per il Campionato Italiano Rally 2014, sempre a titolo completamente gratuito.

Il Presidente dell’Automobile Club d’Italia, Angelo Sticchi Damiani:”Voglio ringraziare personalmente tutti gli iscritti a Rally Italia Talent, iniziativa fortemente voluta dall’Automobile Club d’Italia. Il grandissimo successo che sta incontrando dimostra che l’interesse dei giovani per i rally è più vivo che mai. In particolare mi ha molto colpito quanti giovani si stiano avvicinando per la prima volta a questo nostro affascinante sport. Questa iniziativa va nella direzione che l’Automobile Club d’Italia persegue da sempre: coniugare sport automobilistico e sicurezza stradale. Rally Italia Talent è la prima di una serie di iniziative che l’Automobile Club d’Italia sta pianificando per andare incontro alle esigenze dei giovani che vogliono incominciare a praticare lo sport automobilistico, ma anche nella direzione della formazione per la sicurezza stradale. Grazie a tutti voi e uno sportivo in bocca al lupo”.