campedelli_1709

CITROËN DS3 R3 TEAM ITALIA CAMPIONE D’ITALIA JUNIOR CON SIMONE CAMPEDELLI

Al termine del 17° Rally San Martino di Castrozza, la Citroën DS3 R3 ha conquistato il titolo riservato agli under 28 grazie ad una nuova vittoria del giovane romagnolo. La prima stagione della squadra ufficiale Citroën Italia e Citroën Racing, gestita da Procar, ha evidenziato un elevato livello competitivo della vettura e le qualità dei piloti che l’hanno portatain gara.Citroën DS3 R3 Team Italia ha vinto oggi pomeriggio il Campionato Italiano Rally Junior “Under 28”. Al 17° Rally San Martino di Castrozza, corso tra la serata di giovedì scorso ed il pomeriggio odierno con lo sfondo delle dolomiti trentine, la vittoria è arrivata all’ultima prova stagionale della corsa tricolore, terminata con una nuova vittoria di categoria, la quarta su sei appuntamenti, da parte del 25enne romagnolo Simone Campedelli, affiancato dall’esperto copilota bresciano Danilo Fappani.

Il titolo Junior di Campedelli, che nella classifica assoluta ha concluso al sesto posto, va a sommarsi a quello conquistato da lui stesso quindici giorni fa a Udine al Rally del Friuli nella Coppa CSAI “Due Ruote Motrici”, conferma di una stagione trascorsa ad alto livello palesando, già dal primo impegno del Rally “1000 Miglia” dello scorso aprile, una decisa superiorità della Citroën DS3 R3 che a pochi giorni dal festeggiare il suo primo anno di impegno nei rallies italiani ha proseguito nella lunga tradizione sportiva del Marchio.

L’intera stagione, corsa con lo svantaggio dell’essere partiti con una gara in ritardo rispetto agli avversari e proseguita, a parte quest’ultimo appuntamento, condizionata dell’attribuzione dei punteggi dimezzati per via di non avere mai raggiunto il numero minimo di tre partenti in classe R3T, ha esaltato le doti di competitività ed affidabilità della Citroën DS3 R3. Grazie anche all’apporto delle forniture degli pneumatici Pirelli, la vettura, portata in gara sia da Campedelli/Fappani che dall’altro equipaggio ufficiale Crugnola/Mometti, ad ogni appuntamento si è presentata sotto la bandiera a scacchi costantemente dentro la top ten assoluta in tutte ed otto le gare del tricolore, spesso trovandosi nel mezzo del confronto con le vetture di categoria superiore ed a trazione integrale sia su asfalto che su fondo sterrato.

La stagione va in archivio con il doppio alloro conquistato e con la soddisfazione di avere potuto contare sulla collaborazione anche di Andrea Crugnola e Roberto Mometti, in questa gara tornati a recitare il ruolo di protagonisti di primo piano. Dopo avere terminato la prima tappa al comando di categoria, nella giornata odierna, durante la nona Prova Speciale l’equipaggio lombardo è incappato in una foratura che lo ha fatto arretrare in classifica sino alla sesta posizione finale di categoria Junior.

I COMMENTI DEL TEAM

Jean-François Liénéré (Responsabile Programmi Competizione Sportiva Clienti CITROËN Racing):
“Questa vittoria segna il successo di una grande stagione con ben due  titoli conquistati, il primo nella categoria 2 ruote motrici e ora il titolo Junior di Simone. Sono molto felice per questa prima stagione  Citroën DS3 R3 si è dimostrata affidabile e molto performante. Lo sviluppo della vettura ha portato risultati fantasistici grazie anche al lavoro degli equipaggi, del Team , Citroën Italia e Citroën Racing.”

Simone Campedelli (pilota ufficiale CITROËN DS3 R3 Team Italia):
“Citroën mi ha offerto un opportunità unica e fantastica. Sono felice di aver ricambiato il lavoro del Team con questa vittoria. E stata una stagione incredibile assecondato da un ottimo copilota e da una Citroën DS3 R3di alto livello! Sono molto, molto felice e ora voglio godere questa vittoria eccezionale!”

Photo:  Copyright free ad uso editoriale