albanese_1709

BARONCINI – VINELLA CONFERMANO LA POLE ANCHE IN GARA 2 DELLA SEAT IBIZA CUP

17/09/2011 – L’equipaggio del Team Girasole ha ottenuto il miglior tempo in 1′con Baroncini al volante, anche nella seconda sessione di qualifiche. Tempi più alti per tutti per via dell’aumentata temperatura,esterna, nel monomarca Seat, categoria della divisione Super Production del Campionato Italiano Turismo Endurance, che corre da solo all’Autodromo romano. Il tempo di Baroncini va ad affiancare l’ottimo 1’57″486, miglior riscontro in assoluto, ottenuto da Giorgio Vinella nel primo turno, grazie al quale l’affiatato equipaggio ha la doppia pole nelle due gare previste per le 11.00 e le 17.20 di domani, domenica 18 settembre, entrambe in diretta TV su Nuvolari.

Seconda posizione in entrambe le gare, confermata dalla determinata Valentina Albanese immedfiatamente a suo agio sulla Ibiza in versione Trofeo, con la quale la pilota romana già campionessa CITE 2009, era consapevole di dover ottenere il tempo migliore nelle tornate iniziali, -”mi ha un pò deconcentrato l’uscita sulla sabbia di Danetti nel primo turno, poi sapevo che con il passare dei giri tutto si sarebbe complicato. Divertente la vettura, molto versatile e con un ottimo set up”- ha dichiarato la Albanese dopo le qualifiche.

Altra prova di ottima esperienza quella del romagnolo Imerio Brigliadori, il portacolori della BF Motorsport ha sensibilmente migliorato il set up della vettura rispetto al nono tempo del primo turno, portandosi così in seconda fila per gara 2. Accanto a Brigliadori partirà l’equipaggio della DB Racing formato dal giovane Matteo Ferraresi, leader della classifica junior, con l’esperto Massimiliano Tresoldi, che hanno perso una posizione rispetto al primo turno.
Terza fila per Franco Nespoli, in netta rimonta dopo il settimo tempo della prima sessione, accanto ai compagni di squadra (BD Racing) Massimiliano Colombo e Silvano Bolzoni, che hanno mantenuto la loro posizione in entrambe le qualifiche. In gara 1 dalla quarta posizione in seconda fila scatterà invece Matteo Pedon, che ha sofferto le mutate condizioni della pista nel secondo turno, dove è sceso in quarta fila con il settimo tempo.