delliguanti_2406

LA BLU STAR PROTAGONISTA DI UN BUON DEBUTTO NELLA FORMULA 60 ACI-CSAI

Pietro Delli Guanti debutta con buon esito nella prima prova della serie tricolore voluta dalla Federazione per i talenti del futuro. Spettacolo di alto livello sul kartodromo di S’Egidio Val Vibrata per la seconda prova stagionale del Campionato Italiano CSAI Karting con ben 177 piloti al via. L’evento tricolore ha visto sopratutto lo start della Formula 60 ACI-CSAI, serie riservata ai bambini da 8 a 10 anni con il monomarca Birel-Bmb. 15 i verificati nella prima prova stagionale tra i quali spiccava il nome di Pietro Delli Guanti, al debutto nella serie sotto i colori della Blu Star. Il pilota pugliese, supportato dal Team RTM di Pescara, utilizzava i turni di prove per familiarizzare con il nuovo kart e per prendere le misure ad una concorrenza particolarmente agguerrita. Già nel corso delle manche disputate Sabato, Pietro riusciva ad ottenere un ottimo sesto posto dopo una gran rimonta dall’ultima posizione in griglia, concludendo distanziato di solo un secondo dal terzo gradino del podio. Nella seconda manche del Sabato Delli Guanti finiva sfortunatamente subito la sua gara a causa di un incidente di gruppo che vedeva ben sette go kart. Nelle due finali disputate Domenica 23, dopo un ottimo warm up, il giovane pilota della Blu Star pagava l’inesperienza scattando dall’ultima posizione in griglia a causa di un suo errore di posizionamento. Malgrado questo clamoroso handicap, Delli Guanti recuperava sino all’undicesima piazza, faticando non poco a recuperare nei pochi giri di gara a disposizione. Nella seconda manche il pilota della RTM scattava bene e dall’undicesima piazza in griglia recuperava sino alla sesta a dimostrazione di un ottimo pazzo gara. Un contatto con un avversario nel tentativo di conquistare la quinta piazza lo faceva però scivolare nuovamente nelle retrovie dove chiudeva sotto la bandiera a scacchi al quattordicesimo posto. Questa prima prova di campionato (tre sono le prove nel calendario 2013, ndr) ha comunque dimostrato che il giovane portacolori della Gargano Corse potrà togliersi grandi soddisfazioni in una serie che, seppur propedeutica, offre un livello di competizione molto elevato. Prossimo appuntamento con la Formula 60 ACI CSAI sul kartodromo di Siena il 27-28 Luglio.