uzzeni_1706

TOBIA CAVALLINI CENTRA IL PODIO ASSOLUTO AL RALLY DELLA MARCA CON LA FIESTA WRC DELL’ A-STYLE TEAM

Intanto Franco Uzzeni è 17° assoluto al Valli Ossolane con la Fiesta Regional Rally Car. Ancora una volta una vettura dell’A-Style Team centra il podio assoluto in un rally di alta caratura: al Rally della Marca Trevigiana valevole per il Trofeo Rally Asfalto, Tobia Cavallini ha condotto in terza posizione assoluta la Ford Fiesta World Rally Car della squadra corse di Porlezza mostrando grande abilità nell’adattamento alla vettura per lui nuova. Dopo la prova speciale di apertura, il pilota toscano ha sempre occupato il podio assoluto in tutti gli stage disputati e la terza piazza finale è ampiamente meritata: “Abbiamo ottenuto il risultato che speravamo- afferma un soddisfatto Cavallini- perché sapevo che il mio lungo periodo di inattività avrebbe influito sul risultato; tornare ad un ritmo gara elevato non è stato facile ma ora riparto fiducioso per i prossimi appuntamenti stagionali; la Fiesta Wrc è un’auto spettacolare e il team A-Style è una squadra al top.”

Cavallini ed il suo navigatore Farnocchia hanno provato anche a modificare l’assetto in gara per provare soluzioni differenti e per cercare di attaccare Porro e Sciessere ma “abbiamo sempre cercato di stare dalla parte della ragione nel senso che, pur andando forte, non ci siamo presi troppi rischi visto che il nostro imperativo categorico era quello di arrivare al traguardo.”

Sulle strade del Valli Ossolane invece, Franco Uzzeni pilotava l’altra Ford Fiesta 1600 del team A-Style in configurazione Regional Rally Car in quanto valevole, la corsa piemontese, per il Challenge di Zona. Il driver navigato da Fappani ha concluso il difficile rally verbanese in 17° posizione assoluta: il divertimento era l’obiettivo primario ed il “Leone di Soriso” lo ha raggiunto pienamente concludendo con un grande sorriso per aver trovato una vettura all’altezza delle sue aspettative: “Ho fatto spegnere l’auto un paio di volte in partenza- ha detto l’imprenditore piemontese – ma ci sta: sono davvero soddisfatto per esser tornato a divertirmi in una gara di Challenge.”