fioravanti_1606

Ancora Negri al comando dopo il primo giro!

Il pilota di casa, vince le prime due prove della giornata e aumenta il vantaggio su Musti che ora è tallonato da Da Zanche! Parisi conduce tra le vetture più datate; Santagiuliana nel Trofeo A112 Abarth. Bene il locale Bergo in gara con le Autoclassiche. Dopo il riordino notturno ripartono le vetture arrivate ieri alle quali si sono aggiunte alcune riammesse dopo il ritiro della prima giornata; sono quindi della partita anche Zivian che ha risolto un banale problema allo staccabatteria dell’Audi Quattro e Savioli che aveva rotto un braccio della sospensione posteriore della Porsche 911. La gara riparte sotto il segno di Negri che si aggiudica anche la “Bioglio” e la “Campore” portando il vantaggio su Musti a 28.9 il quale si ritrova Da Zanche a 4 secondi. “Lucky” sembra aver risolto dei problemi al cambio che lo hanno penalizzato ieri e viaggia in quarta posizione a 18.1 dal podio e guadagna una posizione su Trelles, ora quinto. La top-ten provvisoria viene chiusa dalla Ford Escort di Fioravanti che precede di un solo decimo la Talbot Lotus di Ormezzano. Parisi e Capsoni continuano a duellare nel 1° Raggruppamento e dopo la ps. 6 il torinese conduce con 10.9 sull’alessandrino. Nel Trofeo A112 Abarth Santagiuliana piazza lo scratch a Bioglio e la Meggiarin risponde con un tempone sulla Campore ed ora è staccata di soli 9” dal leader provvisorio.

Si arriva alla conclusione del primo giro e qualcosa cambia visto che sono Da Zanche-Mancuso a realizzare lo scratch con 1.5 su Musti-Biglieri che si riprendono dopo un problema con le gomme sulla “Campore” e 4.5 su Negri-Coppa che mantengono il comando con 28.2sul duo pavese ora incalzato dal Campione Italiano in carica che li tallona a 2.4. Chentre realizza il sesto tempo ma poi comunica il ritiro per la rottura della frizione. Ancora Parisi al comando del 1° Raggruppamento.Tra le vetture classiche, Brazzoli – Barone stanno prendendo le misure alla Lancia Rally 037 che utilizzano per la prima volta, quale test in vista dei prossimi impegni nel Campionato Europeo; conducono la gara con un buon margine sulla vettura gemella di Del Rosso – Cereia. Notevole la prestazione dei locali Bergo – allione che con la Peugeot 309 Gti Gruppo N viaggiano in terza posizione assoluta