carboni_1306

GIANLUCA CARBONI CERCA IL RISCATTO AL REB BULL RING

Terzo dei sei doppi appuntamenti e prima trasferta all’estero per il trofeo Mini Challenge, che il prossimo fine settimana approda sulla pista del Red Bull Ring. In Austria, Gianluca Carboni cercherà di puntare a quel podio che, nei due precedenti round di Vallelunga e Franciacorta, gli era sfuggito soltanto per una serie di circostanze negative non a lui imputabili . Un problema al semiasse in gara 1 aveva infatti condizionato il weekend capitolino, mentre sul tracciato lombardo il veloce pilota di Viterbo era stato suo malgrado coinvolto in due contatti, chiudendo nell’ordine settimo ed ottavo dopo una strepitosa rimonta.

L’ultima volta che Carboni corse al Red Bull Ring risale al 2002 (all’epoca nella Saxo Cup). “È una pista che mi piace parecchio, particolarmente selettiva, dove la differenza la fanno i piloti più esperti. Da ora in poi il calendario farà tappa su dei circuiti “veri”, come Mugello, Imola e Monza. – ha commentato il portacolori del team 360 Race by Progetto E20 che gode del supporto di Auto Class di Olgiate Olona – Da Franciacorta ad oggi abbiamo lavorato sul set-up della mia Mini, che dovrebbe essere migliorato. Ancora devo completare il mio ciclo di adattamento alla vettura, che essendo prettamente stradale richiede un tipo di guida ben diverso dalle Gt che avevo guidato nel corso delle ultime stagioni. Da ora in avanti sarà fondamentale fare dei risultati importanti… sperando nella professionalità e correttezza di tutti i miei avversari.

Programma intenso quello del fine settimana. Sabato si inizierà con le prove libere in programma dalle 10.10 alle 11, mentre la sessione di qualifica da 35’ scatterà alle ore 14.30. Domenica la prima delle due gare da 25’ più un giro da completare prenderà il via alle ore 11.15. Gara 2 scatterà invece alle 17.