montermini_1106

Primo “ciak” per Villorba Corse a Jerez

Da leader in classifica la scuderia trevigiana e l’equipaggio Montermini-Filippi affrontano in Spagna il quarto e inedito round del GT Open con la Ferrari 458. Sabato e domenica le due gare anche su RaiSport 2.  Per la prima volta la scuderia Villorba Corse e l’International GT Open approdano all’autodromo di Jerez De La Frontera, che nel weekend del 16 giugno ospita il quarto round stagionale. Reduci da sei podi consecutivi con la splendida Ferrari 458, i due assi del team diretto da Raimondo Amadio, Andrea Montermini e Luca Filippi, affrontano la calda trasferta spagnola (previsti oltre 35 gradi!) da leader delle classifiche, guidando sia nell’assoluta che in quella di classe Super GT, riservata alle vetture della classe “regina”, le GT2. E proprio per gli exploit nelle precedenti Le Castellet, Portimao e Nurburging, con due vittorie, un secondo e tre terzi posti conquistati, la talentuosa coppia andrà di nuovo all’attacco per rimontare gli elevati handicap tempo che sarà costretta a scontare durante i pit-stop obbligatori. Un compito che a Jerez sarà ancora più stimolante, non solo perché i diretti rivali per il titolo andranno a caccia di rivincite, ma anche perché in gara saranno presenti ancora più equipaggi tra new-entry e le Gran Turismo dei pretendenti al campionato spagnolo.

Dunque aumentano le sfide per la Ferrari Villorba, le cui imprese in Italia saranno trasmesse live e in differita da RaiSport 2 sabato e domenica. Sul tecnico tracciato andaluso la scuderia italiana e Montermini-Filippi inaugureranno il weekend venerdì 14 giugno con due sessioni di prove libere in vista delle qualifiche. Le lotte per la pole position sono in programma alle 9.15 e alle 12.05 nella mattinata di sabato 15. Sempre sabato, alle 15.55, il via di gara-1. Domenica 16 giugno il via di gara-2 è invece previsto alle 11.55.

È possibile seguire prove libere, qualifiche e gare in highlights o diretta streaming sul sito www.gtopen.net cliccando su WEB TV.

“Ci avviciniamo al giro di boa del campionato – dichiara alla vigilia il team principal Amadio – e dopo Jerez sarà tempo di bilanci per la prima parte di stagione. Per noi, come squadra, la pista è totalmente nuova, un ulteriore motivazione per lavorare con ancora più concentrazione e determinazione. Sia Andrea che Luca, invece, sulla pista spagnola hanno corso diverse volte e sono sempre andati fortissimo, con ogni mezzo. L’obiettivo sarà quello di essere consistenti e consolidare così la leadership di campionato. Le temperature del weekend saranno molto elevate e ciò rappresenta un elemento critico per il lavoro in circuito e per le sollecitazioni dei mezzi. Lo sappiamo da inizio stagione, siamo fiduciosi per come abbiamo preparato la trasferta.”