fasano_0606

Rubicone Corse con tre alfieri a Fasano

Approda in Puglia il Campionato Italiano Velocità Montagna con la gara brindisina organizzata dalla Egnathia Corse. La 56^ Coppa Selva di Fasano sarà la seconda prova dl Campionato Italiano Velocità Montagna Zona Centro Sud. La gara pugliese organizzata dalla Egnathia Corse, oltre che per la massima serie tricolore ACI, avrà anche validità per il Trofeo Italiano Velocità Montagna sud, la serie cadetta delle salite.
L’evento sportivo della provincia di Brindisi, che ad ogni edizione richiama un enorme numero di spettatori, entrerà nel vivo venerdì 7 giugno con le verifiche, che si svolgeranno dalle 11.00 alle 19.30 alla Selva di Fasano. Alle 9.30 del sabato prederà il via la prima delle due salite di prove ufficiali che permetteranno ai concorrenti di familiarizzare con i 5.600 metri del tracciato, al volante delle vetture da gara. Alle 9.30 di domenica 9 giugno il Direttore di corsa Alessandro Battaglia darà il via a gara 1 a cui seguirà gara 2. Alla fine delle due salite di gara la Cerimonia di Premiazione presso l’Hotel Sierra Silvana. In gara per i colori di Rubicone Corse ci saranno il leader incontrastato di gruppo A, il campano Sandro Acunzo, che si è imposto nella prima gara di stagione con la Mitsubishi Lancer EVO mentre in gruppo N si prepara ad una arrembante rimonta il salernitano Giovanni Del Prete, che dopo il testacoda ed il successo in gara 2 a Luzzi, ha continuato il suo allenamento al nord alla Verzegnis, dove ha ottenuto un ottimo terzo posto. Rientra in gara nel 2013 l’altro campano di Rubicone Corse, Angelo Di Luccio, al volante della Peugeot 207 racing start in un folto raggruppamento che cresce di gara in gara.