agostini_0206

WEEKEND DIFFICILE A SILVERSTONE PER RICCARDO AGOSTINI

Un fine settimana difficile, quello di Riccardo Agostini, impegnato sulla pista di Silverstone nel quarto degli otto appuntamenti del calendario dell’Auto GP. Il padovano, praticamente al suo debutto sul difficile tracciato inglese, è stato penalizzato durante tutto il weekend dai problemi di set-up evidenziatisi fin dalle prove libere del venerdì e poi manifestatisi tanto in qualifica (11° tempo per il pilota del team MP Motorsport) quanto in Gara 1, che Agostini ha terminato anzitempo con un ritiro.

Vettura inguidabile quella del padovano, sabato pomeriggio, così che la sua squadra ha dovuto rivoluzionare tutto l’assetto per Gara 2. Ma con il risultato che la situazione è addirittura peggiorata.

Situazione che non ha comunque impedito ad Agostini di concludere nono e conquistare alcuni punti. Poca consolazione per lui, considerando che a Budapest, esattamente un mese fa, era salito per la prima volta sul podio e che alla luce di questo risultato nutriva ovviamente ben altre aspettative.

Adesso il prossimo impegno di Agostini nell’Auto GP è fissato per il 13 e 14 luglio sul circuito del Mugello, dove lo scorso anno, nella F.3 tricolore, aveva messo a segno tre terzi posti.

AUTO GP WORLD SERIES
prossimo appuntamento: Mugello (I), 13-14 luglio

Gara 1 (top-5)
1. Narain Karthikeyan IND (Super Nova International) 14 giri
2. Vittorio Ghirelli ITA (Super Nova International) +7.852
3. Tamas Pal Kiss HUN (Zele Racing) +14.057
4. Daniel De Jong NED (MP Motorsport) +15.712
5. Fabrizio Crestani ITA (Ibiza Racing Team) +16.962

Gara 2 (top-5)
1. Kimiya Sato JAP (Euronova Racing) 13 giri
2. Sergio Campana ITA (Ibiza Racing Team) +0.899
3. Kevin Giovesi ITA (Ghinzani Motorsport) +5.599
4. Meinder Van Buuren NED (MP Motorsport) +9.303
5. Daniel De Jong NED (MP Motorsport) +12.551
9. Riccardo Agostini ITA (MP Motorsport) +18.104