Freguglia3_2803

MANCA SOLO UNA SETTIMANA AL RALLY DEI LAGHI

Due importanti eventi precederanno la 22° edizione del Rally dei Laghi: venerdì 29 marzo ci sarà l’elezione di Miss Rally mentre giovedì 4 aprile la conferenza stampa di presentazione alla presenza del sindaco di Varese Attilio Fontana. La gara, valevole per il Challenge zonale e per i trofei Renault, è in programma per sabato 6 e domenica 7 aprile .

La grande attesa sta per finire: gli appassionati di motori scalpitano per l’imminente 22°  Rally Internazionale dei Laghi che si svolgerà sabato 6 e domenica 7 aprile prossimi. La gara varesina sarà il primo appuntamento lombardo del Challenge di 2° e 3° Zona e dopo l’importante promozione effettuata dagli organizzatori dell’Asd Laghi in occasione della fiera MotorCircus di Brescia, le richieste di adesione stanno arrivando numerose: apertesi lo scorso 7 marzo, le iscrizioni si chiuderanno lunedì 1 aprile.

Prima della gara due appuntamenti da annotare sull’agenda

Due eventi accompagneranno i tifosi ed i concorrenti al rally varesino. Il primo sarà l’elezione di Miss Rally  dei Laghi, manifestazione che si svolgerà venerdì 29 marzo presso il Minimal Club di Cassano Magnago (via Morazzone) e che vedrà l’elezione della reginetta che sarà la testimonial della gara; l’inizio della serata, che vedrà la sfilata di numerose modelle, è previsto per le ore 21. Oltre all’evento mondano organizzato dalla “Eugenio Barbaresco Fotografo” ci sarà la possibilità per gli equipaggi iscritti al rally di ritirare il radar del percorso di gara.

Altro momento di gala sarà la conferenza stampa prevista per la mattina di giovedì 4 aprile alle ore 11:30. Presso la sala matrimoni del Palazzo Estense (al primo piano dell’edificio comunale sito in via Sacco) saranno il primo cittadino di Varese, Attilio Fontana, l’assessore all’ambiente Stefano Clerici ed il presidente del Comitato organizzatore del rally Andrea Sabella ad accogliere i giornalisti, gli equipaggi e gli appassionati presenti  spiegando i dettagli della kermesse varesina.  “Siamo contenti- afferma Sabella- della grande disponibilità e dell’interesse manifestati dal Comune di Varese nei confronti della nostra gara; è con grande piacere che il nostro rally tornerà nel cuore della Città Giardino dopo sette anni di assenza!”

Il Rally

La gara infatti avrà in Varese il suo quartier generale. Già dalla mattina di sabato 6 aprile giungeranno in città gli equipaggi che presso l’Atahotel Varese effettueranno le verifiche sportive e quelle tecniche.

Nello stesso pomeriggio, a partire dalle ore 14:30, dal palco situato all’interno dei Giardini Estensi ci sarà la cerimonia di partenza che sancirà il via ufficiale della manifestazione.

I concorrenti si sposteranno così nell’entroterra varesino dove, dopo il parco assistenza presso il piazzale Colacem di Caravate, affronteranno le prime due insidiose prove speciali: il “Cuvignone” ed il “Sette Termini” dopo le quali faranno rientro in Varese. Domenica 7 aprile i motori inizieranno a rombare già dalle prime ore del mattino: oltre alla ripetizione degli stage del sabato (il Sette Termini verrà affrontato ancora due volte mentre il Cuvignone una sola), le vetture in gara dovranno percorrere due volte anche le Ps di “Valganna” e “Alpe Tedesco”. La cerimonia finale, che vedrà la celebrazione dei vincitori assoluti, si svolgerà sempre nei Giardini Estensi alle ore 15:41.

Iscritti: le prime indiscrezioni

Alla casella postale dell’Asd Laghi continuano ad arrivare copiose, le richieste di adesione alla gara insubrica. Sicuri presenti saranno i vincitori della passata edizione, vale a dire Andrea Crugnola e Massimo Sassi: il forte pilota di Calcinate del Pesce, protagonista alla gara di Campionato Italiano del Rally del Ciocco, si presenterà al via con una Renault Clio S1600 di proprietà di Robert Kubica, ex pilota di Formula Uno e grande amico del giovane talento varesino. Certa è anche la presenza del vincitore 2010, il besnatese  “Beppe” Freguglia con alle note il luinese Gabriele Falzone: i due hanno conquistato una pregevole seconda posizione alla Ronde del Grifo sulla Ford Fiesta turbo 1600 in versione Regional Rally Car; la loro si preannuncia la vettura più performante della gara. Sicure protagoniste le Peugeot 207 S2000 del cremenaghese Andrea Spataro, del sondriese Gianesini con alle note il “paninaro” varesino Fulvio Solari, quella dei fratelli valcuviani Maran, vincitori nel 2007, del malnatese Di Palma e del cugliatese Bizzozzero. Presenze di rilievo anche nella classe S1600 che oltre a Crugnola vedrà battagliare i vari Miele, Bosetti, Marchetti, Meli e Fusetti. Ad affollare il già corposo parco partenti  ci saranno le vetture di casa Renault: il Rally dei Laghi darà il via ai Trofei monomarca Clio R3 e Twingo R2 di Zona B indetti dalla filiale italiana della Règie.

I partner del 22° Rally dei Laghi

L’Asd Laghi, in occasione del Rally Internazionale dei Laghi, sarà sostenuto da Atahotel Varese, Vapesmoke, Aci Varese, Magugliani-distribuzione componenti e attrezzature per l’industria, Concessionaria Nikar, Caffè 75, GM autoriparazioni Busto Arsizio, concessionaria Autolaghi Luino, Silky, Nouvelle, Colacem, Borrelli Group e Us Acli Cavagnano.